Web marketing Pertana e GOOGLE PENGUIN: ovvero come proseguiresti l’attacco?

web-marketing-pertanaGoogle Penguin é un cambio di algoritmo che come precisa web marketing Pertana prende di mira il kwyword staffing, che puoi approfondire a questo link https://it.wikipedia.org/wiki/Keyword_stuffing o schemi innatuali di link. E’ stato lanciato il 24 aprile 2012 e non ha prodotto massacri di ordine apocalittico ma solo lievi sfrondamenti. Sull’ anchor text però si é sollevato un maremoto e il noto CUTTS ha dovuto precisare che l’algoritmo non va vissuto come una penalizzazione, riporta web marketing Pertana. PENGUIn dovrebbe penalizzare quelle pagine che ricevono link da anchor text troppo SPAMMOSI. I link artificiali saranno sempre più colpiti da Google. Se nel mio sito che parla di vacanze a Nocera Umbra inserisco il novanta per cento dei link esterni che recitano proprio vacanze Nocera Umbra non é che faccio una operazione cristallina. Bisogna diversificare ricorda web marketing Parrano. PENGUIN non va a colpire l’intero dominio ma solo la zona di interesse spammosa quindi la pagina locale per questo non ha avuto un impatto da guerra termonucleare globale. Google mette a disposizioni sempre più strumenti per arginare queste problematiche come il rinnega link info su https://support.google.com/webmasters/answer/2648487?hl=it il motivo é evidente chiunque dall’ esterno potrebbe sparare migliaia di link contro di noi con finalità spammose costringendo il motore a perdere la sua posizione nell’ index e questo sarebbe davvero illegale e da combattare.  Ma la questione di fondo sollevata da web marketing parrano é: se proprio non riuscissi ad aveitare una penalizzazione cosa devo fare per rimuoverla? Qui si apre un mondo così come si apre un mondo nella partita Wedberg  – Ogard giocata a Oslo nel 1980. Come deve proseguire l’attacco il bianco nellka posizione del diagramma? Può davvero catturare il pedone c5 e dopo che cosa accadrebbe che vado incontro a una penalizzazione chiede web marketing Pertana. Certo che no le problematiche seo non sono come quelle degli scacchi anche se ci sono molte sfumature che collegano i due mondi che non si vedono perché l’occhio ancora poco abituato a percepirle. La questione del declassamento é seria, bisogna individuare quali cause hanno contribuito a produrre quel risultato. Del resto anche la posizione del re nero é sospetta, in quanto l’afiere in f8 sta ostacolando la sua messa in sicurezza. La prima cosa da fare comunque é scrivere in inglese a Google e nei forum tematici e tenere una case history sull’ esperienza contingente in modo da misurare le contromisure che porteranno al riscatto riabilitativo. Per quanto riguarda la tattica non ti resta che tentare di rispondere come giocheresti con il bianco per portare a casa il punto per vincere una bellissima vacanza premio con web marketing Pertana a Nocera Umbra. Vai sul sito http://www.umbriaway.it e lascia le tue indicazioni per punire il re nero rimasto al centro e di sicuro eviterai ogni penalizzazione da PENGUIN!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...