Web developer Umbria e Android investigation

Con web developer Umbria e il CEO di Umbriaway Consulting Faraoni Enrico daremo un occhiata a livello di palestra per sviluppare i muscoli addominali di Android a Java tanto per iniziare, dal momento che é alla base di questa area google di sviluppo mobile con applicativi dedicati tipo android studio per esempio. La conoscenza di un linguaggio di programmazione non esula dalla prassi conoscitiva per altri linguaggi di programmazione nel senso che gli aspetti sintattici, la base della programmazione ad oggetti, la gestione degli errori o delle eccezioni e l’utilizzo delle classi base fornite da Java sono temi paralleli che valgono anche per altri linguaggi di programmazione anche se meno rigorosi per esempio come PHP. Certamente avere le basi SQL per manipolare i dati all’ interno di un database é un altro tema che va affrontato, sottolinea web developer Umbria con il suo portavoce Faraoni Enrico alias di Umbriaway Consulting. Certamente per entrare nel mondo delle applicazioni mobili android é necessario un approccio easy per piccoli gradi e una fase propedeutica vitale per arrivare alla materia solida partendo dallo studio degli atomi elementari. Quello che fa la differenza in un percorso iniziativo di questo tipo é la pratica, le nozioni servono, ma relativamente e l’obiettivo é sempre lo stesso: cercare di rendersi autonomi nella risoluzione del famoso troubleshooting e diventare artefici del consueto problem solving di fronte a improvvise anomalie impreviste. Java e il mondo Android sono in continua evoluzione ed é complicato stare dietro a tutto un divenire di novità e innovazioni soprattutto quando i profili richiesti nel mondo del lavoro prevedono un allineamento conoscenze molto variegato che inizia con un elenco interminabile da A per finire a Z solo per essere competitivi rispetto alla concorrenza, come se bastasse una sola vita per sapere tutto di tutto. Ma da qualche parte bisognerà pur iniziare evidenzia web developer Umbria. Certamente quando si intraprende un percorso dove si inizia a studiare Java e Android non si finisce da nessuna parte e una fine non c’è, in quanto impegnati in un processo di aggiornamento continuo da studenti e utilizzatori. Certamente quando parliamo di Java abbiamo a che fare con un linguaggio di alto livello e non serve certo un web developer in Umbria per rimarcare questo concetto. Quando il linguaggio é vicino al linguaggio macchina tipo Assembly parliamo di linguaggi di basso livello, mentre l’utilizzo di costrutti più articolati e quindi più umani riporta a una idea di linguaggi di alto livello. Sostanzialmente con un linguaggio di basso livello quando ho una semplice addizione farò riferimento ai bit di registro del processore della macchina su cui viene eseguita mentre per un linguaggio di alto livello potrò richiamare ad esempio una funzione o metodo del tipo add(addendo1, addendo2) ed é proprio così che Java opera. I linguaggi possono anche essere compilati o interpretati ricorda web developer Umbria, e Java compila il codeice sorgente con estensione .java per trasformarlo a qualcosa di simile a un linguaggio macchina valido per tutti i sistemi detto bytecode o file con estensione .class e solo successivamente il tutto verrà eseguito. Nei linguaggi interpretati invece il codice viene letto e decodificato da un engine in tempo reale che decripta la sintassi del linguaggio. Javascript appartiene a questa categoria e i browser al loro interno hanno il codice necessario per parsificare questi strani segni lasciati sulla stele bianca del foglio come fece a suo tempo il mitico Champollion con la famosa stele di Roseta. Il concetto di portabilità é molto importante in quanto supera il limite imposto da eventuali sistemi operativi per cui il famoso .class potrà girare indisturbato su Windows, linux, Max etc. Questo é possibile perché esistono diverse versioni della Java Virtual Machine a seconda dei sistemi operativi su cui vanno installate e anche in funzione del sistema architetturale a 32 piuttosto che 64 bit. Il codice sorgente viene quindi stilato una sola volta e cambierà quindi solo la JVM installata sulla macchina. Certamente web developer Umbria intuisce che la questione OOP é molto importante. Anche qui abbiamo linguaggi procedurali e orientati agli oggetti, nel primo caso passo dopo passo si arriva al goal, all’ obiettivo mentre nel secondo abbiamo un sistema articolato di librerie funzionali che definiscono l’ogetto e i loro metodi che possono essere riutilizzate per adempiere alle stesse funzioni in altri progetti. Certamente Java é anche un linguaggio multi-thread nel senso che adempie a più compiti contemporanemanete e risolve varie richieste in sovrapposizione o in parallelo. Per iniziare a impadronirsi di Java serve il download del Java Development Kit, un insieme di classi adattate sia per 32 o 64 bit, che definisce un insieme di classi compilate organizzate in packages, all’ interno di librerie (.jar e file .class compressi) con i relativi sorgenti e da un insieme di tool e dalla JVM specifica del sistema operativo e dell’ architettura del processore scelto. La JavaDoc , ossia la documentazione Java descrive le API (application program interface) specificando come utilizzare le classi presenti all’ interno delle librerie del JDK. Il JDK o anche Java Platform esiste in diverse edizioni, standard, enterprise edition, microedition e FX al momento quello che ci basta sapere é che la SE va più che bene per il neofita intenzionato a conoscere tutto di Java. Certamente occorre anche un editor Java ed Eclipse rappresenta un valido candidato anche se per le applicazioni mobili che ci proponiamo di costruire abbiamo certamente sentito parlare di Android Studio che però richiede un considerevole dispendio energetico in termini di memoria. Con JDK 8, SE per windows a 64 bit e come editor Eclipse abbiamo delle ottime basi per iniziare ma ricordiamo sempre l’estrema versatilità proposta da Java e la flessibilità proposta su vari moduli. La JDK si scarica dal sito Oracle, così é scritto, così conclude web developer Umbria!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...